Home / Manifestazioni / Manifestazioni Anno 2013 / 1° Ronde Monti Veronesi

Manifestazioni Anno 2013




1° Ronde Monti Veronesi

Domenica 21 aprile 2013

 


Tempo inclemente per la prima manche di campionato sociale in terra veronese che ha comunque fatto il pienone: ben 59 gli iscritti, 52 i verificati e poi partenti.

Si inizia presso il ristorante Ca del Diaolo con le verifiche sportive condite da un'abbondante colazione. Puntualissimo alle 8.45 ha inizio il briefing con tutti i concorrenti ed alle 9 in punto iniziano le partenze con l'attuale leader di campionato, Pocobelli, a precedere via via tutti gli altri.

Nonostante il diluvio impossibile non notare la bellezza degli alberi in fiore lungo il percorso di avvicinamento al primo piazzale di prove a Cogollo. Dopo le prime schermaglie la manifestazione vede i partecipanti transitare dapprima da Badia Calavena per cui giungere al controllo timbro sotto la sempre imponente pala eolica che domina la vallata sottostante. Dopo aver affrontato famosi saliscendi (impossibile non citare la discesa di "Ca del Dialo" resa celebre da epiche battaglie nel mondo dei rally), gli equipaggi oltrepassano Selva di Progno per iniziare la salita che li porterą alle pc sulla strada appositamente chiusa. Purtroppo un problema con il servizio di cronometraggio farą perdere un po' di tempo a tutti ma questo non rovina la festa, con tutti entusiasti per la selettivitą delle prove in linea. Ottima pausa aperitivo poi alla Tratoria Prealpina di Badia Calavena dove alle leccornie offerte viene abbinato anche il bellissimo sorriso di Gabriella che accoglie di volta in volta gli iscritti alla manifestazione.

Sempre sotto l'acqua di nuovo in auto per le ultime fatiche con cronometri e pressotati per poi finire la giornata alla consueta festa enogastronomica garantita dal Ristorante Zoccante a Zovo.

Alla fine, 47 gli equipaggi classificati, a primeggiare saranno Iotti / Aimi su Abarth davanti al nostro Salvetti in solitaria sulla fida Lancia Delta Integale e a Pasinato / Faccioni su Lancia Fulvia Montecarlo.

Quanto alla lassifica HCC, sul podio dietro dietro al gią citato Salvetti troviamo Pocobelli / Pocobelli su BMW 323i e Spozio / Corradini su Lancia Fulvia Montecarlo.

Concludiamo con la classifica dei giovani HCC Under 30 con le auto moderne: a primeggiare sono stati i "soliti" Danzi / Vallisari che con la loro Suzuki Alto siglano anche uno strepitoso 11° posto assoluto... bravi! A seguire Recchia / Morosin su Alfa Romeo 147 JTD e Zandoną / Fattori su Peugeot 106 Sport.

 

Al prossimo anno!!! Vi aspettiamo numerosi come sempre!


 



Clicca sulle immagini per ingrandire