Home / Manifestazioni / Manifestazioni Anno 2015 / Tra i vigneti del Soave

Manifestazioni Anno 2015




16° Raduno d'Auto d'Epoca "Tra i vigneti del Soave"


Domenica 27 Settembre 2015


 


Oltre 60 auto storiche erano presenti al 16° raduno “ Tra i vigneti del Soave” organizzato dai soci HCC e simpatizzanti di Soave guidati da Guido Zenatello, factotum ed anima dell’evento. 

Sosta e colazione in Corso Vittorio Emanuele presso la premiata forneria Zambaldo per poi entrare e sostare alla Midac in zona industriale, industria all’avanguardia nel settore delle batterie ed accumulatori di qualsiasi tipo. Accolti dal direttore che ha brevemente ma esaustivamente esposto la storia ed i numeri commerciali dell’azienda che ha sedi ed uffici anche in altre regioni italiane, gli equipaggi sono usciti compiaciuti, soddisfatti e fieri di questa importante realtà tutta italiana che, nonostante la crisi economica generale, non solo è riuscita a starne fuori, ma addirittura a mantenersi competitiva ed in alto su tutti i mercati. Tanto di cappello. 

Una vista panoramica stupenda per raggiungere le Cantine Balestri Valda con una doppia visita guidata ed un brindisi di benvenuto e poi tranquillamente scavalcando le colline in quel di Fittà, l’ingresso all’Azienda Agricola Sandro De Bruno con la nuova cantina a volti in mattone rosso tra pareti di migliaia di bottiglie di Durello spumante, botti in rovere e contenitori inox di ultima generazione. La lunga fila di auto storiche scortata ed assistita in maniera lodevole su tutto il percorso da volontari amici a bordo di quad, fuoristrada e carro attrezzi. 

Dopo il passaggio per Roncà la carovana è arrivata al Ristorante Tregnaghi per il pranzo conclusivo del raduno che ha visto la graditissima ed ormai tradizionale presenza del Sindaco di Soave dr. Lino Gambaretto e l’esibizione, in costume veneto, del gruppo folkloristico di Bovolone “El Paiar”che ha proposto canzoni e balli popolari e poesie dialettali veronesi. 

Un raduno impeccabile dove, senza lodare ed imbrodare alcuno, si è visto il DNA di Historic Cars Club, federato ASI.

Clicca sulle immagini per ingrandire